Indie Albion Online, la mia esperienza

Yuuko2

Currently bored
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
112
Punteggio
28
Località
Versilia
Albion+white.png
Albion Online è un MMORPG indie pay to play quasi puramente sandbox, creato e ideato dallo studio tedesco Sandbox (ma va? XD).
Uscito ufficialmente dalla versione beta il 17 Luglio 2017, adesso è acquistabile anche su Steam al prezzo di 26€ circa (io sono stato fortunato e l'ho preso quando era in offerta a 17€ sul sito ufficiale, subito dopo l'uscita su Steam :asd:), e imho non vale tutti quei soldi, considerando anche vari altri aspetti del gioco che vi illustrerò tra poco.

Arriverò subito alla conclusione comunque: personalmente vorrei non giocarlo più e riuscire a trovare qualcosa di più adatto alle mie esigenze. A me piacerebbe qualcosa molto più PvE-oriented, dovete sapere infatti che Albion è un gioco che contiene tantissimo contenuto PvP, così tanto che a volte è quasi duro da digerire, quindi non avvicinatevi a questo titolo se sapete di essere dei carebears incalliti. :asd:

maxresdefault.jpg

Albion Online è un gioco all'apparenza molto semplice: tridimensionale in prospettiva isometrica, grafica classica e cartoonesca.
In molti aspetti somiglia molto a Runescape, gioco dal quale trae moltissima ispirazione anche a livello di gameplay.
Essendo un sandbox, ed essendo anche creato da uno studio indipendente che si è chiamato proprio Sandbox, non aspettatevi la solita ripetitività delle quest rompiballe senza senso che ti fanno grindare 3000 mob per ricevere il titolo di "falegname di stocazzo". Di quest ve ne verrà infatti proposta solamente una, a inizio gioco, che vi porterà ad ottenere la vostra prima mount (sono essenziali in questo gioco): un bel ciuco per andare a spasso, che cambierete quasi subito dopo che avrete capito le meccaniche essenziali. :asd:

Albion ha tanti pregi e tanti difetti, non è tutto da buttare, anzi, è praticamente unico nel suo genere nel panorama attuale degli MMO. Ha uno stile molto essenziale e minimalista. Tutto è subito intuibile sin dal primo approccio: ci sarà un brevissimo tutorial subito dopo la personalizzazione del PG (che purtroppo è molto scarna, ci sono giusto un paio di facce tra le quali scegliere) che vi guiderà passo passo nel craft del primo equipaggiamento, poi vi trasferirete in una delle prime aree iniziali. Potrete decidere either se vorrete che 'sta zona sia scelta a random per voi dal server oppure se volete sceglierla voi stessi, non farà alcuna differenza.
Sin dalle prime ore di gioco capirete che il crafting è una delle componenti essenziali del gioco. L'economia dell'unico server live disponibile infatti si muove interamente in base al comportamento dei giocatori. C'è un mercato autosostenuto dove praticamente tutto è craftato o droppato dai players.

TL;DR... Pay to win? Quasi per niente, esiste però uno shop (salatissimo per il portafogli imho :asd:) che permette a chi vuole di comprare per il proprio personaggio dell'oro scambiabile in game per dell'argento: la moneta di scambio universale del gioco (attenzione, infatti, poiché le risorse liquide sono linkate esclusivamente al personaggio che le possiede! Il trade dell'argento è una meccanica volutamente esclusa dal gioco).
L'oro così com'è può servire solo:
1) a essere scambiato per argento
2) per farci una specie di compravendita in stile azionario (buy low, sell high)
3) per comprarci dei cosmetics che... Beh, lo sapete, non servono a un cazzo se non per farsi fighi. :asd:

Il mercato è fondamentale, e il player deve essere svelto a imparare, deve padroneggiarne subito i meccanismi fondamentali se non vuole andare in rosso.
L'economia in questo gioco, devo dire, è stata studiata molto bene...

l0vAf0c.jpg

Non vi spaventate se durante le prime ore di gioco vi troverete spaesati, succede a tutti.
Il gioco non vi spiegherà un emerito cazzo, è tutto davanti ai vostri occhi. Si può imparare ogni cosa, ogni meccanica, anche le skill di ogni arma, basta leggere.
Tutto, e dico tutto, viene scritto nelle descrizioni. Dovrete solo avere la pazienza di aprirle e leggerle. È un gioco molto strategico.

Il gameplay è facile e intuitivo: tab targeting classico à la WoW. In teoria si può fare tutto anche solo con il mouse.
Clicki e il pg va in quella direzione, clicki e attacchi i mob, clicki e crafti, clicki e usi la skill. L'autolooting è di default, il looting è previsto solo per i drop speciali.
Dovrete clickare molto comunque, i mats non si gatherano da soli, :asd: ma niente paura, quasi ogni azione è automatizzata.
Il gioco è talmente semplice che è pensato per essere giocato anche in compatibilità con i tablet, ma ve lo sconsiglio caldamente, a meno che non siate dei masochisti, top kek. :asd:

Una volta finita la prima ed unica quest che il gioco vi spara in faccia sarete liberi di fare quel che cazzo vi pare. Forse anche troppo liberi... Pur essendoci tantissime attività disponibili non avrete mai una direzione chiara. Un po' come nella vita reale insomma, lel. :asd:
Siete liberi di pianificare ogni vostra scelta, non ci sono imposizioni basate su razze e cazzate varie (non ci sono manco le razze). No boundaries, bro.
Lo stile di gioco ve lo potete inventare, può anche essere unico, lo ideate voi.
Con l'equip in pratica funziona così: un po' come su Guild Wars 2, le skill non siete voi ad impararle, ma sono collegate all'arma e all'armor che indosserete. Ogni pezzo ha un'abilità esclusiva, non ci sono particolari restrizioni o malus nell'indossare pezzi leggeri da mago insieme a pesanti da guerriero.
Per ogni pezzo che vi mettete addosso potete scegliere tra varie skill attive e passive. Quelle attive hanno come hotkey le lettere Q, W, E, R, D, F, 1, 2 della tastiera.
Esiste una chat in game, ovviamente, basta pigiare invio e si attiva la tastiera per scrivere, poi si ri-preme invio per chattare. Simple as that.

maxresdefault2.jpg

Uomo avvisato, mezzo salvato: si deve farmare un sacco su Albion.
È un gioco grindoso all'inverosimile, l'unico modo per velocizzare le cose è trovare un paio di amici con i quali andare all'avventura.
I contenuti PvE classici, i più divertenti, sono ideati quasi esclusivamente per l'attività di gruppo: dungeons, raid, territori da conquistare e difendere, queste cazzate qui.
Esiste posto per i giocatori singoli su Albion? La risposta è: Sì, ma eventualmente ti romperai il cazzo.
In teoria si può giocare anche solo per far mercato, craftare, cucinare, farsi l'isoletta personale e coltivare carote, gestire un negozietto. Ma alla "ciccia", al succo di Albion Online si può accedere solo se si fa parte di un gruppo e di una gilda.
Come ho detto all'inizio, Albion ha tantissimo PvP content. Una delle caratteristiche di punta del gioco, rispolverata dai vecchi giochi online stile Ultima Online, è la morte con full drop e loot.
Si tratta di una scelta brutale, nemmeno a me va molto a genio sinceramente, è dura da accettare. Ma non vi preoccupate! Esistono pure molte zone safe dove rinchiudersi a farmare... Solo per le prime ore di gioco, ovviamente, poi vi stancherete subito. :asd:
Ma andiamo con calma...

1490694757albion map.png

Spiegherò brevemente la geografia e il funzionamento delle zone nelle quali è suddiviso il gioco.
Partiamo col dire che NON si tratta di un gioco open-world: ogni mappa è istanziata ma comunica con altre attraverso portali.
Il mondo essenzialmente è diviso in 2 continenti: quello sotto il controllo del Re e quello "fuorilegge".
Esistono 4 tipi di mappe:
BLU: Safe Zone, nessuno può attaccare, né essere attaccato. Sono di basso livello, hanno materiali di basso rango e basso valore.
Ci puoi stare solo all'inizio insomma, poi progredisci e capisci che se vuoi arrivare all'end-game sei costretto a metterti a rischio.
GIALLE: Casual PvP, si può attaccare solo se ci si autoflagga. Chi è flaggato può attaccare i niubbi non flaggati, ma può anche essere arato da tutti, quindi occhio. Come si può intuire, i mats gatherabili e i mob aumentano di rango man mano che la zona diventa più pericolosa.
Chi PK i nabbi perde reputazione, chi ha bassa reputazione potrà accedere solo a zone malfamate e pericolose del gioco.
ROSSE: PvP, funziona come nelle gialle, solo che se qualcuno ti sdraia stavolta può anche decidere se ucciderti definitivamente (e quindi rendere tutti i contenuti della tua borsa lootabili da chiunque [meno i soldi, quelli sono l'unica risorsa perennemente linkata al pg]), oppure se farti rialzare tranquillo. Indovinate quale tra le due opzioni è quella più popolare. :asd:
NERE: Open PvP, autoesplicativo... Sono le zone del continente fuori dal controllo del Re, e comunicano con il continente Reale solo attraverso portali che teletrasportano a Carlaeon, la città (diventata) principale del gioco.
Ti vedo? Se non sei mio alleato, compagno di gilda o di party, sono libero di decidere di ingaggiarti per qualsivoglia motivo, ammazzarti e lootare tutto quello che hai. :asd:

Il mondo è crudele... E così è Albion Online.
Sembra quasi sia stato ideato proprio con l'intento di favorire e incentivare il ganking selvaggio.
Perché alla fine è quello il fulcro di tutti i problemi di Albion, è quello che mi fa rosikare dentro e che mi repelle dal gioco.
Sei costretto a giocare in gruppo perché se provi a giocare solo sei inevitabilmente sempre sotto rischio quando accedi alle zone pericolose, che guarda un po' sono anche le più succose e interessanti. Sei sempre soggetto ai gankers di merda, a quelle iene che giocano e si arricchiscono facendo solo ganking tutto il fottuto giorno... E per me è quasi inaccettabile tbh.
Poi ci sono anche altre meccaniche che rendono il gioco leggermente squilibrato, tipo il modo in cui ti teletrasporti attraverso i portali da una mappa all'altra, o il funzionamento del salire/scendere dalle mount. Ma, insomma, non si può pretendere la perfezione, quindi uno o ci passa sopra e gioca o si attacca e ragequitta.

Se anche dopo questo sei ancora intenzionato a giocare ad Albion Online sappi che, pur essendo in teoria PTP, il gioco si paga con una specie di abbonamento.
Sì, è vero, ci puoi giocare per sempre dopo che lo compri, ma se decidi di non acquistare il "premium" either pagando con soldi veri o con l'argento del PG dell'account, rinunci a bonus inverosimili che piegano inevitabilmente i player a sottoscriversi poiché sono veramente vantaggiosi e sgravi.
Ti aumentano la velocità di crescita e di guadagno praticamente di circa la metà. Nel caso non ti abbonassi al premium saresti sempre dietro agli altri players, sempre ad arrancare e a dover farmare il doppio... Insomma, avete capito quale sia la "scelta"...
Comunque non è che costi molto in silver. Il premium, una volta arrivati ad alti ranghi, si riesce a tenere sempre attivo senza troppi problemi. Basta giocare assiduamente ed essere furbi.
Ah, stavo per dimenticare... Anche il premium, come i soldi, è legato esclusivamente al PG selezionato, quindi attenti a quel che pagate.

Ma arriviamo al dunque. A 'sto Albion vale la pena di giocarci o no?
Sono indeciso sinceramente, come gioco è veramente carino. Lo stile mi piace molto, la grindosità non mi disturba, e il premium a pagamento non lo trovo un deterrente così forte. Secondo me ci si potrebbe tranquillamente giocare non fosse che anche i contenuti PvE sono scarsini. Sì, il senso di progressione sempre presente ti spinge a giocare costantemente, ma dopo un po' ti ritrovi a fare sempre le solite cose, ad ammazzare i soliti mob. Non aiuta il fatto che le skill per arma sono 2 in croce, quindi più tempo giochi, più diventa ripetitivo il gameplay, più sei invogliato a provare altre build e a giocare con altre armi.

2a6f668ca9c83c7e685d6a1db8a64f85b7e4e583_2bza.jpg

Dovete sapere che pure in Albion esiste una sorta di skill tree che permette di sbloccare armi e capacità di rango sempre più alto mano a mano che si utilizzano oggetti specifici o si compiono varie azioni. Questo ovviamente favorisce l'iperspecializzazione, quindi il gioco permette sì di essere un jack of all trades, ma esserlo a livelli che contano e che rendono in game richiede tanta voglia, sacrificio, impegno, e un grande investimento di tempo.

L'end-game di Albion si riduce un po' al PvP competitivo e allo ZvZ, come succede a molti altri MMOs.
Tutto sommato non è così innovativo come gioco, lo definirei più un minestrone di idee carine prese qua e là, reinterpretate e messe in un motore grafico che pure un tablet fa girare.

Alla fine comunque le mie orette per 17 euro me le sono fatte e me le sono godute (il pacchetto offerta includeva anche 30 giorni di premium).

EZ
 

-=NickZip=-

Member
Utente
Iscritto dal:
18 Aprile 2018
Messaggi
251
Punteggio
18
Essendo cresciuto su Ultima Online, se avessi tempo da dadicargli, una prova la farei di certo (a proposito, ci sono trial?)… Però cos'è lo ZvZ? :D
 

iSamurai

He Who Comes With the Dawn
Staff Forum
Tecnico
Iscritto dal:
31 Marzo 2018
Messaggi
723
Punteggio
16
Età
27
Località
Treviso
Zerg vs Zerg mi verrebbe da dire :asd:.
Comunque dai, pensala così, ti stai adattando alla visuale isometrica yuuko :D.
 

Yuuko2

Currently bored
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
112
Punteggio
28
Località
Versilia
ci sono trial?
Yup, trial da 7 giorni con premium incluso. Pure io ho cominciato con una di queste key, l'unico problema è che servono giusto per provare le prime ore di gioco. C'è una specie di cap infatti che non ti fa progredire oltre il Tier 4 (ci sono un totale di 8 Tier nel gioco). Appena acquisti uno dei pacchetti cmq si sblocca immediatamente e ti lasciano pure in bonus i giorni di trial dei quali non hai usufruito, quindi sono onesti.
Vi lascio qua il link che ho usato pure io per ottenere la mia trial key, ma ci sono anche altri modi per ottenerne una, basta avere un amico che gioca già, oppure c'è un thread apposito fissato in alto sul subreddit di Albion Online.

Albion Online : fresh trial keys for free!

Hehe, ci sarebbero molte cose da dire a proposito del gioco che non ho ancora citato, ad esempio questa cosa dei Tier, fondamentale, kek.
Me la sono scordata, vabbè, cmq non è niente di arcano, è tutto molto semplice da capire: ci sono 8 Tiers nel gioco, man mano che progredisci sblocchi equip e abilità sempre più forti... Insomma, impostazione classica RPG.

Zerg vs Zerg mi verrebbe da dire :asd:.
Esattamente, zerg vs zerg, in pratica le gilde più grosse e potenti si contendono castelli, raid, fortezze, territori e acquistano punti fama che alla fine della "season" garantiscono qualche bonus a chi riesce a tenere posizioni alte in classifica. Fanno botte da orbi, roba che il gioco, con così tanti PG e abilità attivate in uno spazio relativamente ristretto, comincia a richiedere un PC abbastanza performante per reggere e non farti laggare come un porco.

ti stai adattando alla visuale isometrica yuuko :D.
:asd: direi che mi sono abituato quasi del tutto. Preferirò sempre la visuale classica third person comunque. Quella isometrica, anche se permette di far girare il gioco pure su un toaster, mi rimane legnosa AF.
 

Dark Knight

Retired gamer
Utente
Iscritto dal:
4 Aprile 2018
Messaggi
97
Punteggio
6
è una formula che ha pro e contro: il pvp sfrenato non dovrebbe essere la regola e infatti quando ci giocavo anni fa eve online permetteva comunque un gioco ampio e spensierato ai loner. il crafting di alto livello richiede skill di alto livello (suppongo anche qui)

per quanto riguarda il ganking, purtroppo c'è quasi ovunque
 

Yuuko2

Currently bored
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
112
Punteggio
28
Località
Versilia
Sono tornato su Albion, non chiedetemi né perché né percome.
Se qualcuno vuole una trial key sono ben disposto per concederla, non esitate! (Ci guadagno IG :asd:)
Cheers
 
Top