Psicologia-Parliamone.

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Ciao a tutti, chiedo il permesso ai moderatori sulla eventuale apertura di un topic il cui tema è....un po' delicato.
Il topic, almeno secondo me dovrebbe trattare la psicologia, magari le nostre vite e i tanti corsi che ci sono adesso online che vanno per la maggiore.
Fatemi sapere, magari inizio io a raccontare un po' di cose :)
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Salve a tutti, inizio io. Proverò ad essere il più delicato possibile, riguardo alcuni temi, ma sarò anche molto preciso e pungente quando lo riterrò opportuno.
Conosco tantissime persone, naturalmente anche io sono tra queste, che và dallo psicologo e spesso dallo psichiatra (ci sono anche io).
Cominciamo col dare informazioni direi, molto attendibili, in genere sono una persona che non ama parlare di ciò che non sà, ma quando dico qualcosa ho la presunzione di sapere il fatto mio, ciò non significa che sia così naturalmente ma non parlo per sentito dire, come si dice....

Punto 1) Gli psicologi almeno in Italia, non lavorano, su 10,8 non lavorano affatto, 1 lavora perchè ha lo psichiatra che gli porta i pazienti, fà progetti vari, magari in strutture pubbliche o private e l'altro lavora perchè magari è realmente bravo e fà terapie all'ultimo grido....(qua dovrei aprire un capitolo a parte) non certo quelle che vanno per la maggiore nelle Università (cognitivo comportamentale e sistemico relazionale).

Punto 2) La cosa che a me fà più incaxxare, è che dietro povere anime perse nel vuoto, con patologie a volte, si celano personaggi ambigui che promettono cose che non possono mantenere, io stesso feci un corso sulla balbuzie 6 anni fà, non risolvendo quel poco di balbuzie che ho che è dovuta ad ansia, stress e stanchezza, naturalmente il 98% di quelli che fanno il corso, dopo scompaiono dalle scene, non fanno gli esercizi che dovrebbero fare, la tizia in questione però si frega i soldi....ah piccolo aneddoto, almeno il 70% dei balbuzienti sono persone ansione e prendono farmaci, ma la tizia non lo dirà mai chiaramente.... senza contare quelli online che fanno corsi, sulla base di non si sà cosa....PNL, Mindfulness, persone senza alcun titolo, non sono d'accordo con quello che dice e scrive Raffaele Morelli ma almeno lui è uno psichiatra.

Direi che basta come primo spunto, passo a voi la palla.
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.640
Punteggio
48
Età
33
Località
Abel City
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
Non me ne parlare, sono andato da una psicologa che si prendeva 200 euro a persona e non so quanta gente aveva. Senza contare il corporeo che faceva poi il maritino, durante la quale le donzelle si spogliavano in reggiseno e perizoma. Perché era necessario il contatto, ma a me sembrava un mare di puttanate. Non ho mai risolto nulla, soldi buttati nel cesso, per poi passare a quella da 35 euro e musicoterapia in cui dovevo dirle cosa vedevo con la musica. Cosa cazzo vuoi che veda, me ne esco da solo da questa farsa. Sta gente non aiuta, approfitta delle persone, grazie al mio bassotto di 6 mesi ho tolto un farmaco che mi aveva fatto raggiungere 90kg e adesso ne peso 74. Ma psicologi, e tizi vari, vanno evitati non aiutano ti dicono quello che già sai e non risolvono nulla.

Ah si la perla della tizia da 35 euro:

Lei ha autostima fisica?
Eh... No
Fa bene, bello non é, almeno sa già cosa é dall'aspetto esteriore.
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Non me ne parlare, sono andato da una psicologa che si prendeva 200 euro a persona e non so quanta gente aveva. Senza contare il corporeo che faceva poi il maritino, durante la quale le donzelle si spogliavano in reggiseno e perizoma. Perché era necessario il contatto, ma a me sembrava un mare di puttanate. Non ho mai risolto nulla, soldi buttati nel cesso, per poi passare a quella da 35 euro e musicoterapia in cui dovevo dirle cosa vedevo con la musica. Cosa cazzo vuoi che veda, me ne esco da solo da questa farsa. Sta gente non aiuta, approfitta delle persone, grazie al mio bassotto di 6 mesi ho tolto un farmaco che mi aveva fatto raggiungere 90kg e adesso ne peso 74. Ma psicologi, e tizi vari, vanno evitati non aiutano ti dicono quello che già sai e non risolvono nulla.

Ah si la perla della tizia da 35 euro:

Lei ha autostima fisica?
Eh... No
Fa bene, bello non é, almeno sa già cosa é dall'aspetto esteriore.
Perla della tizia a 45 euro.
Io, sà dottoressa, sono ansioso, non vorrei fare lavori usuranti.
Lei, allora si trovi un lavoro d'ufficio, magari di poche ore....l'ha ripetuto 3 volte, giuro che se lo diceva una 4° la mandavo a fanculo....io vivo nel meridione dove gente con le lauree con i controcoglioni non lavorano, secondo questa io col diploma trovavo il lavoro d'ufficio...

ps: magari attendiamo altre risposte da altri utenti, svelerò altri aneddoti tragi/comici.
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.640
Punteggio
48
Età
33
Località
Abel City
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
Come se trovare un lavoro fosse facile, roba da poco, io sto da un anno senza fare niente e mi deprimo. Il lavoro d'ufficio lo trovi dietro l'angolo, ma intanto tu prendi 45 euro a seduta per dire cosa? Questa gente approfitta della debolezza mentale dei loro pazienti quando dovrebbero aiutarli. Alla fine arrivi ad un punto che sta roba ti mette in ridicolo, e preferisci uscirne da solo, o ti arrendi all'evidenza di quello che sei. Tanto per dirne una, io da tempo sto rivendo problemi a livello di aritmie cardiache, ed il cardiologo dopo ecocardiogramma ed elettrocardiogramma, se ne esce col neurologo. Io non ci ritorno, uno zombie sotto effetto di psicofarmaci non esiste, ho fatto tanto per uscirne. Per quanto stia sempre una ciofeca
 

Rinocerondine

Amministratore
Staff Forum
Amministratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
1.030
Punteggio
38
per dirne una, io da tempo sto rivendo problemi a livello di aritmie cardiache, ed il cardiologo dopo ecocardiogramma ed elettrocardiogramma, se ne esce col neurologo.
Beh, un neurologo è un medico specializzato in problemi fisiologici originati o che ruotano attorno al sistema nervoso centrale o periferico e autonomo.
Quindi ci sta che ti mandi da un neurologo, se sospetta che vi possa essere una qualche disfunzione del sistema nervoso autonomo che incide sulla tua frequenza cardiaca.

Io per esempio ho una neurologa del centro cefalee che mi segue per le emicranie.
Ma un neurologo non tratta nulla dell'ambito psicologico.
 

arkady18

ViceWebmaster
Staff Forum
ViceWebmaster
Amministratore
Iscritto dal:
31 Marzo 2018
Messaggi
2.225
Punteggio
63
Codice Amico Switch
5612-9557-9596
Beh, un neurologo è un medico specializzato in problemi fisiologici originati o che ruotano attorno al sistema nervoso centrale o periferico e autonomo.
Quindi ci sta che ti mandi da un neurologo, se sospetta che vi possa essere una qualche disfunzione del sistema nervoso autonomo che incide sulla tua frequenza cardiaca.

Io per esempio ho una neurologa del centro cefalee che mi segue per le emicranie.
Ma un neurologo non tratta nulla dell'ambito psicologico.
Non vuole essere imbottito di psicofarmaci, che è l'unica risposta che gli ha dato finora il neurologo.
 

Rinocerondine

Amministratore
Staff Forum
Amministratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
1.030
Punteggio
38
Non vuole essere imbottito di psicofarmaci, che è l'unica risposta che gli ha dato finora il neurologo.
Aspetta... Se c'è un neurologo che imbottisce qualcuno di psicofarmaci, magari per cose che in teoria dovrebbero essere appannaggio dello psichiatra, allora quello è un bandito, non un neurologo.

Un neurologo deve curare i disturbi fisiologici del sistema nervoso, non le condizioni psicologiche o psichiatriche.
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.640
Punteggio
48
Età
33
Località
Abel City
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
Aspetta... Se c'è un neurologo che imbottisce qualcuno di psicofarmaci, magari per cose che in teoria dovrebbero essere appannaggio dello psichiatra, allora quello è un bandito, non un neurologo.

Un neurologo deve curare i disturbi fisiologici del sistema nervoso, non le condizioni psicologiche o psichiatriche.
Sertralina, Xanax, Paroxetina, Neuleptil, sono rimasto solo con lo xanax perché onestamente tra aumento di peso e apatia varia i problemi restavano li. Col tempo sono diventato anche ipocondriaco, ed onestamente, tutta quella roba era come stare sul patibolo ed essere fucilati pubblicamente da psicofarmaci. Ne sono voluto uscire, per quanto adesso stia comunque come un pazzo, ma almeno cerco di affrontarlo il problema. Solo che la mia risposta neurologica coinvolge quasi tutto, anche i giochi devo limitarli sopratutto quelli duri come un dark souls, monster hunter, e fare tutto a facile. Anche se di recente perfino roba come un new super mario bros 2 mi ha dato problemi
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Aspetta... Se c'è un neurologo che imbottisce qualcuno di psicofarmaci, magari per cose che in teoria dovrebbero essere appannaggio dello psichiatra, allora quello è un bandito, non un neurologo.

Un neurologo deve curare i disturbi fisiologici del sistema nervoso, non le condizioni psicologiche o psichiatriche.
Vabbè, così dovrebbe essere, ma in realtà tutti e 2 fanno le stesse cose, danno farmaci, per disturbi, difficilmente decifrabili anche usando le migliori apparecchiature al mondo.
Il punto è un'altro a mio avviso.
Se una persona sta male, e per male intendo tutte le possibili patologie/disturbi(depressione,ansia,bipolarismo,schizzofrenia ecc ecc), è perchè all'interno del sistema nervoso centrale mancano alcune sostanze determinanti affinchè tu possa "stare bene", senza di esse uno può stare con Belen su un'isola deserta manco starà bene. Questa realtà a me l'ha detta il mio attuale psichiatra, un altro psichiatra e un oculista che ormai è diventato un amico di famiglia.

I farmaci non devono essere visti per forza come IL MOSTRO, conosco persone che ne prendono e fanno una vita normalissima: lavoro, famiglia, figli ecc ecc anzi in alcuni casi sono persone di successo, un musicista di Londra amico di mio fratello che ha una ragazza bellissima e la figlia della mia ex insegnante di inglese, che ha conseguito titoli internazionali nell'ambito della poesia, inoltre parla inglese, francese e arabo alla perfezione (ora vive in Tunisia).
Ovviamente ogni psichiatra/neurologo ha la sua ricetta, dico solo che curare una persona è una cosa seria, quindi bisogna affidarsi a persone capaci, che poi sulla psicologia....le uniche persone che davvero mi hanno fatto capire qualcosa di me stesso e non mi hanno inondato la testa di cazzate, sono stati proprio gli psichiatri.

Dico un'ultima cosa e chiudo, viviamo in un mondo diverso da quello di 30 anni fà, ci sono problemi vari, leggo di tanti casi, tante problematiche, ma il più delle volte non serve lo psicologo e manco lo psichiatra, basta usare la logica umana e fare le cose giuste: un lavoro, un nuovo amore, una vacanza, basta poco se la persona ha un lieve problema e non necessita di aiuto farmacologico, li purtroppo le cose si fanno un pò più difficili ma tutto è risolvibile....;)
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Sertralina, Xanax, Paroxetina, Neuleptil, sono rimasto solo con lo xanax perché onestamente tra aumento di peso e apatia varia i problemi restavano li. Col tempo sono diventato anche ipocondriaco, ed onestamente, tutta quella roba era come stare sul patibolo ed essere fucilati pubblicamente da psicofarmaci. Ne sono voluto uscire, per quanto adesso stia comunque come un pazzo, ma almeno cerco di affrontarlo il problema. Solo che la mia risposta neurologica coinvolge quasi tutto, anche i giochi devo limitarli sopratutto quelli duri come un dark souls, monster hunter, e fare tutto a facile. Anche se di recente perfino roba come un new super mario bros 2 mi ha dato problemi
Ascolta ti dò un consiglio da amico, ho letto i farmaci che prendevi e sicuramente non sono caramelle, ma devi capire a mio avviso, che devi essere aiutato, non vedere il farmaco come IL NEMICO, IL DEMONE, girandomi intorno, sai quante persone ho conosciuto che prendono farmaci per ogni genere di problema?Non solo problemi legati al sistema nervoso....Magari tu ne prendevi troppi, chiedi lumi al tuo neurologo, o cambialo, chiedendo magari al medico di famiglia di consigliartene uno bravo....ti parla uno che c'è passato, non leggere questo messaggio come una imposizione. :)
 

Rinocerondine

Amministratore
Staff Forum
Amministratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
1.030
Punteggio
38
Se una persona sta male, e per male intendo tutte le possibili patologie/disturbi(depressione,ansia,bipolarismo,schizzofrenia ecc ecc), è perchè all'interno del sistema nervoso centrale mancano alcune sostanze determinanti affinchè tu possa "stare bene", senza di esse uno può stare con Belen su un'isola deserta manco starà bene.
Non è esattamente così. Non puoi mettere depressione e schizofrenia nello stesso calderone, eh :asd:
 

Hellrider

Member
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
111
Punteggio
16
Età
34
Località
Firenze
Senza star ad entrare nei dettagli son stato un paio di volte da uno psicologo quando ero più piccolo dopo un certo evento in quarta elementare e poi una manciata di volte da più grande dopo esser stato bocciato in prima superiore (genitori preoccupati).

Non mi hanno fatto ne caldo ne freddo.
Probabilmente non ne avevo bisogno, sono un carattere molto timido e andare poi dallo psicologo come cosa imposta non mi aveva troppo convinto.

Non per sminuire chi ci dedica la vita e la professione,per chi ci crede sul serio, o per insultare,ma per come sono fatto mi son sempre trovato bene a parlarne con mia sorella maggiore, con la ragazza di quel dato periodo o con quella manciata di amici/che che conosco da più tempo.
E mi basta quello.

Un modellino di gundam da 40€ che monterei con sottofondo dei Marillion mi aiuta molto di più a rilassarmi rispetto a darne 50 volte tanto a qualcuno solo per parlare.
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Non è esattamente così. Non puoi mettere depressione e schizofrenia nello stesso calderone, eh :asd:
Dipende tantissimo dal gradi di: depressione, ansia, bipolarismo ecc ecc che uno ha.
Conta che gli psichiatri a volte esagerano con le diagnosi per "giustificare" la prescrizione di farmaci, ovvio che il bipolare "altissimo". starà 3 settimane in un letto, poi magari uscirà 3 giorni e si sentirà il Re del mondo,con le altre patologie, vale la stessa cosa.
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Senza star ad entrare nei dettagli son stato un paio di volte da uno psicologo quando ero più piccolo dopo un certo evento in quarta elementare e poi una manciata di volte da più grande dopo esser stato bocciato in prima superiore (genitori preoccupati).

Non mi hanno fatto ne caldo ne freddo.
Probabilmente non ne avevo bisogno, sono un carattere molto timido e andare poi dallo psicologo come cosa imposta non mi aveva troppo convinto.

Non per sminuire chi ci dedica la vita e la professione,per chi ci crede sul serio, o per insultare,ma per come sono fatto mi son sempre trovato bene a parlarne con mia sorella maggiore, con la ragazza di quel dato periodo o con quella manciata di amici/che che conosco da più tempo.
E mi basta quello.

Un modellino di gundam da 40€ che monterei con sottofondo dei Marillion mi aiuta molto di più a rilassarmi rispetto a darne 50 volte tanto a qualcuno solo per parlare.
Alcuni "onesti" ci sono e anche capaci se il problema non è grande da affrontare, per il resto, la penso come te. Se mi dai 60 euro da spendere sullo store della Microsoft mi fai più contento hihihi :D
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Aggiorno questo topic dopo 9 giorni di "latitanza".
Allora, premetto che, non sapevo se aggiornare o meno, ma lo faccio, 1) Per scaricarmi un pò di stress da dosso parlandone con voi 2) Per mettervi in guardia dai tanti ciarlatani che girano in rete (e non), che sfruttano i disagi altrui per farsi i soldi, spesso un sacco di soldi.

Sarò di poche parole anche se potrei scrivere un libro....
Sono andato oggi dal mio nuovo psichiatra, ho parlato anche con lo psicologo che lavora con lui....la situazione è questa, ho una intossicazione da farmaci, ne prendevo troppi e li prendevo male, questo mi causava disagi psicologici e anche fisici che mi davano grandissime frustrazioni, poi andavo a parlare con lo psicologo di turno che come al solito non risolveva una beata cippa.
Lo psicologo mi ha riconosciuto una intelligenza non comune, sopratutto nel contesto in cui mi trovo "ovvero persona con vari disturbi", come tutti chiaramente ho pregi e difetti, ma su determinate cose sono molto arguto e sò quello che dico/faccio e sono discretamente dotato.
Ha fatto la scuola di specializzazione presieduta da Alessandro Meluzzi a Torino (volto noto della TV) e mi ha detto che più il problema è grave, meno serve lo psicologo, nel mio caso, fanno tutto loro quindi, dare 50 euro a un tizio per farmi sentire le stesse cose, no grazie.

Capitolo psichiatra, devo disintossicarmi con 2 tipi di siringhe da fare a giorni alterni, questo per 14 giorni se non ricordo male. Il mio problema è che la mattina mi sveglio troppo frastornato, quasi come se uno mi avesse dato una botta con una mazza in testa....non riesco a fare nulla, tantomeno studiare, tanto sono frastornato. Il pomeriggio non dormo più quell'ora, ora e mezza che facevo una volta, ciò mi dava una carica in più per la giornata interna (tardo pome, sera), che ora non ho più, la sera mi sento un pò apatico...poi c'è la giornata che và meglio quella che và peggio, ma così non si và da nessuna parte.

Il dottore mi ha assicurato che se io faccio come dice lui, io potrò fare quello che tutti fanno: studiare, lavorare, sposarsi, fare figli ecc ecc

La certezza naturalmente non ce l'ha nessuno, ma come ha detto anche una ragazza che ho incontrato oggi che è in cura da lui da 5-6 anni(ha lavorato con mia madre 6 anni fà)....passa tutto attraverso il sistema nervoso, non ci sono vie di mezzo...quindi LASCIATE STARE, questi tizi che saltano fuori come funghi, portatrici di cure miracolose e seminari super costosi, li fare arrestare tutti.

Quando alla mia vita (extra) perchè per fortuna posso averne una nonostante i disturbi che, per quanto gravi possano essere non sono invalidanti, sto frequentando un gruppo politico, dove vedo ragazzi e ragazze della mia età, e presto tornerò in palestra, oltre a mantenere le mie passioni principali che sono: calcio, videogames e serie TV.
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Aggiorno il topic dopo poco meno di 2 mesi.
Allora, oggi è la mia terza volta che vado dallo psichiatra e dalla sua equipe, le cose nel frattempo sono migliorate.
La mattina mi sveglio ad orari decenti 8.30-9.30 e non 11.00 come prima e sono sicuramente molto meno frastornato, sono molto più produttivo e in genere studio inglese 2 ore 4-5 giorni alla settimana. Il pomeriggio a volte dormo a volte no, ma quasi sempre faccio cose che mi "appagano" come vedere un film, giocare ai videogames, o guardare una partita di calcio in TV.
Il problema da un pò di tempo a questa parte era la mia negatività verso tutto, il vedere tutto nero e pensare che tutto il mondo faccia schifo....il non saper dove sbattere la testa. Mamma un giorno vado all'Università, un giorno vado in UK, un giorno un'altra cosa ecc ecc
Rimuginavo sul passato, sulla mia sfortuna di trovarmi invischiato in questa situazione e mi incazzavo davvero per cose futili.
Lo psichiatra stasera con me è stato "perentorio", mi ha detto, TU SEI DEPRESSO, prenditi i farmaci come dico io, fai una dieta (ho 30 kg di sovrappeso) e vieni a parlare con il nostro psicologo (come ho detto sono una equipe) ogni 15 giorni.

Cari ragazzi il problema di fondo è questo, a dire la verità ti fai i nemici, ma almeno qua, voglio dirla la verità.

Lo psicologo è una figura assolutamente inutile, i casi in psicologia/psichiatria sono 2, il primo è il più facile, per uscire da quello basta davvero poco, se uno non prende farmaci, o ne prende pochi, è necessario che nella tua vita capiti qualcosa di bello e tutto si risolverà alla velocità della luce.
Il secondo caso è quello più spinoso, quando ci vogliono i farmaci e tanta buona volontà.

Lasciate stare questa figura, quelli che fanno psicanalisi,mindfulness,PNL...quelli che vi compaiono su facebook e che vi promettono di risolvere i vostri problemi, Antony Robbins, ciarlatani italiani suoi emuli, sono tutte "PUTTANA**", così le ha bollate il mio psichiatra.Ed io mi trovo assolutamente d'accordo con lui, feci esperienza con una di loro anni fà e non risolsi nulla, non dico il nome perchè sta tizia querela come non ci fosse un domani, casomai in privato, dico solo che si occupa di balbuzie.
L'unico scopo di sti tizi è fregarvi i soldi, al posto di regalare 2000 euro a sti tizi, fatevi la chiacchierata col barbiere, meno costosa e probabilmente più fruttuosa.

Una ultima cosa molto semplice, anzi 2.
1) Il mondo è come tu lo guardi, esempio, se tu pensi che il calcio faccia schifo, che in Africa la gente muore di fame e i calciatori guadagnano troppo, vivrai come una persona frustrata e comunque tu la penserai, non cambierai le cose, stasera ho visto Atalanta Milan e davvero mi sono divertito. Martedì esco con una ragazza molto bella, che però...è una ragazza che fà politica, io non devo guardarla come una "politica" ma solo come un pezzo di Fi** bionda alta 1.70 ;)

2) Nei periodi in cui magari le cose non vanno al 100%, bisogna essere anche umili e vivere comunque la vita con un sorriso, i guai li hanno un pò tutti, chi piccoli, chi medi, chi grandi, la vita perfetta ce l'ha 1 su 1000.
 

AstroMaSSi

Millennium Member
Utente
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.168
Punteggio
38
Aggiorno il topic dopo poco meno di 2 mesi.
Allora, oggi è la mia terza volta che vado dallo psichiatra e dalla sua equipe, le cose nel frattempo sono migliorate.
La mattina mi sveglio ad orari decenti 8.30-9.30 e non 11.00 come prima e sono sicuramente molto meno frastornato, sono molto più produttivo e in genere studio inglese 2 ore 4-5 giorni alla settimana. Il pomeriggio a volte dormo a volte no, ma quasi sempre faccio cose che mi "appagano" come vedere un film, giocare ai videogames, o guardare una partita di calcio in TV.
Il problema da un pò di tempo a questa parte era la mia negatività verso tutto, il vedere tutto nero e pensare che tutto il mondo faccia schifo....il non saper dove sbattere la testa. Mamma un giorno vado all'Università, un giorno vado in UK, un giorno un'altra cosa ecc ecc
Rimuginavo sul passato, sulla mia sfortuna di trovarmi invischiato in questa situazione e mi incazzavo davvero per cose futili.
Lo psichiatra stasera con me è stato "perentorio", mi ha detto, TU SEI DEPRESSO, prenditi i farmaci come dico io, fai una dieta (ho 30 kg di sovrappeso) e vieni a parlare con il nostro psicologo (come ho detto sono una equipe) ogni 15 giorni.

Cari ragazzi il problema di fondo è questo, a dire la verità ti fai i nemici, ma almeno qua, voglio dirla la verità.

Lo psicologo è una figura assolutamente inutile, i casi in psicologia/psichiatria sono 2, il primo è il più facile, per uscire da quello basta davvero poco, se uno non prende farmaci, o ne prende pochi, è necessario che nella tua vita capiti qualcosa di bello e tutto si risolverà alla velocità della luce.
Il secondo caso è quello più spinoso, quando ci vogliono i farmaci e tanta buona volontà.

Lasciate stare questa figura, quelli che fanno psicanalisi,mindfulness,PNL...quelli che vi compaiono su facebook e che vi promettono di risolvere i vostri problemi, Antony Robbins, ciarlatani italiani suoi emuli, sono tutte "PUTTANA**", così le ha bollate il mio psichiatra.Ed io mi trovo assolutamente d'accordo con lui, feci esperienza con una di loro anni fà e non risolsi nulla, non dico il nome perchè sta tizia querela come non ci fosse un domani, casomai in privato, dico solo che si occupa di balbuzie.
L'unico scopo di sti tizi è fregarvi i soldi, al posto di regalare 2000 euro a sti tizi, fatevi la chiacchierata col barbiere, meno costosa e probabilmente più fruttuosa.

Una ultima cosa molto semplice, anzi 2.
1) Il mondo è come tu lo guardi, esempio, se tu pensi che il calcio faccia schifo, che in Africa la gente muore di fame e i calciatori guadagnano troppo, vivrai come una persona frustrata e comunque tu la penserai, non cambierai le cose, stasera ho visto Atalanta Milan e davvero mi sono divertito. Martedì esco con una ragazza molto bella, che però...è una ragazza che fà politica, io non devo guardarla come una "politica" ma solo come un pezzo di Fi** bionda alta 1.70 ;)

2) Nei periodi in cui magari le cose non vanno al 100%, bisogna essere anche umili e vivere comunque la vita con un sorriso, i guai li hanno un pò tutti, chi piccoli, chi medi, chi grandi, la vita perfetta ce l'ha 1 su 1000.
Importante a mio avviso costruirsi un progetto, uno scopo. Anche se fosse solo perdere i 30 Kg di troppo. Riuscirci migliorerà l’autostima. Poi sugli psicologi a pelle concordo anche se non ne ho mai avuto bisogno, o quantomeno non ho mai saputo di averne bisogno.
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
Importante a mio avviso costruirsi un progetto, uno scopo. Anche se fosse solo perdere i 30 Kg di troppo. Riuscirci migliorerà l’autostima. Poi sugli psicologi a pelle concordo anche se non ne ho mai avuto bisogno, o quantomeno non ho mai saputo di averne bisogno.
Sono appena tornato dalla palestra e ho fatto un pranzo normale, 100 grammi di pasta più un piatto di insalata poco condita.
Fare sport innalza il livello di Serotonina (l'ormone dell'umore) ecco....è valsa più 1 ora e mezza di palestra e una chiacchierata col barista che mi ha fatto il caffè, che non andare da questi ladri chiacchieroni legalizzati.
Ho un "amico" diciamo di comodo, è quasi uno psicologo a tutti gli effetti...mi ha confessato che loro sono in crisi, tutta la categoria, su 10, 1 ha uno stipendio superiore alla media nazionale, l'altro lavoricchia, gli altri 8 o chiudono o stanno aperti per non cadere in depressione. Senza contare tutte queste figure che stanno uscendo adesso che gli tolgono il lavoro.
Su questi tizi non sono cattivo, ma cattivissimo, non dico ciò che penso sennò mi bannate.
Sulla questione fortuna, oggi in palestra c'era un ragazzo che ha avuto un grave incidente in moto, aveva una gamba davvero malandata...i guai ce li hanno tutti ma come ho scritto nello scorso post, incazzarsi è la peggiore cosa che uno possa fare.
PS: sullo scopo, assolutamente, io sono per la teoria della palla di neve in cima alla montagna che venendo a valle diventa una valanga, almeno io sono fatto così, da piccole cose si hanno grandi cose, pian piano.
 

AstroMaSSi

Millennium Member
Utente
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.168
Punteggio
38
Sono appena tornato dalla palestra e ho fatto un pranzo normale, 100 grammi di pasta più un piatto di insalata poco condita.
Fare sport innalza il livello di Serotonina (l'ormone dell'umore) ecco....è valsa più 1 ora e mezza di palestra e una chiacchierata col barista che mi ha fatto il caffè, che non andare da questi ladri chiacchieroni legalizzati.
Ho un "amico" diciamo di comodo, è quasi uno psicologo a tutti gli effetti...mi ha confessato che loro sono in crisi, tutta la categoria, su 10, 1 ha uno stipendio superiore alla media nazionale, l'altro lavoricchia, gli altri 8 o chiudono o stanno aperti per non cadere in depressione. Senza contare tutte queste figure che stanno uscendo adesso che gli tolgono il lavoro.
Su questi tizi non sono cattivo, ma cattivissimo, non dico ciò che penso sennò mi bannate.
Sulla questione fortuna, oggi in palestra c'era un ragazzo che ha avuto un grave incidente in moto, aveva una gamba davvero malandata...i guai ce li hanno tutti ma come ho scritto nello scorso post, incazzarsi è la peggiore cosa che uno possa fare.
PS: sullo scopo, assolutamente, io sono per la teoria della palla di neve in cima alla montagna che venendo a valle diventa una valanga, almeno io sono fatto così, da piccole cose si hanno grandi cose, pian piano.
Tanti gradini, piccoli, tante conquiste, tanta autostima.
 

Rinocerondine

Amministratore
Staff Forum
Amministratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
1.030
Punteggio
38
A me piacerebbe prendere un'altra laurea in futuro.
E una disciplina che mi tenterebbe molto è proprio psicologia.
È una materia che mi affascina.
 

Montecorice64

Member
Utente
Iscritto dal:
12 Dicembre 2018
Messaggi
258
Punteggio
16
A me piacerebbe prendere un'altra laurea in futuro.
E una disciplina che mi tenterebbe molto è proprio psicologia.
È una materia che mi affascina.
Conosco persone (non tante) che si laureano in psicologia per conoscersi meglio, ne conosco una di Roma, mia ex insegnante di Dizione.
Tuttavia prendersi una laurea non è una passeggiata e ti ribadisco, la maggior parte degli psicologi non lavora.
Forse è meglio un libro di qualche psicologo reperibile online.
 
Top