Sony e il cross platform con XBox e Switch

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
John Smedley, ex presidente di Sony Online Entertainment - attualmente in Daybreak Games - ha affrontato la questione del disinteresse di Sony nel consentire il gioco multipiattaforma tra PlayStation e Xbox One o Nintendo Switch.

Secondo Smedley, si è trattato solamente di soldi. "Quando ero alla Sony, la ragione dichiarata internamente era il denaro", ha rivelato su Twitter. "Non gli piaceva che qualcuno acquistasse qualcosa su una Xbox e venisse usato su una PlayStation. Semplice. Sembrerà un motivo stupido, ma è così. "

Tuttavia, in seguito, Smedley sembrava comunque positivo che questa posizione potesse cambiare con una pressione sufficiente.

Dall'inizio di questa discussione, iniziata con il caso di Rocket League, Sony è rimasta irremovibile nel suo rifiuto di consentire il cross platform play con . Non solo, gli oggetti acquistati su PS4 che supportano la funzione (come le skin di Fortnite) rimangono bloccati sull'account.


Proprio #4theplayers

:grrrrrr:
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.640
Punteggio
48
Età
33
Località
Abel City
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
John Smedley, ex presidente di Sony Online Entertainment - attualmente in Daybreak Games - ha affrontato la questione del disinteresse di Sony nel consentire il gioco multipiattaforma tra PlayStation e Xbox One o Nintendo Switch.

Secondo Smedley, si è trattato solamente di soldi. "Quando ero alla Sony, la ragione dichiarata internamente era il denaro", ha rivelato su Twitter. "Non gli piaceva che qualcuno acquistasse qualcosa su una Xbox e venisse usato su una PlayStation. Semplice. Sembrerà un motivo stupido, ma è così. "

Tuttavia, in seguito, Smedley sembrava comunque positivo che questa posizione potesse cambiare con una pressione sufficiente.

Dall'inizio di questa discussione, iniziata con il caso di Rocket League, Sony è rimasta irremovibile nel suo rifiuto di consentire il cross platform play con . Non solo, gli oggetti acquistati su PS4 che supportano la funzione (come le skin di Fortnite) rimangono bloccati sull'account.


Proprio #4theplayers

:grrrrrr:
Praticamente hanno portato il razzismo su console :asd:
 

NicknameAcaso

Member
Utente
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
425
Punteggio
18
La motivazione per la quale non vogliono che la gente usi roba presa sullo store della ps4 anche sulle altre console và un po' in merda se si considera che pure gli account di gente che originariamente giocava su pc o mobile sono finiti lockati.
 

kenji

Collaboratore
Collaboratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
888
Punteggio
18

La Sony farebbe meglio a pensare di ritrattare prima che sia troppo tardi, se ne sta facendo un polverone mediatico secondo me pure eccessivo, ma se vogliono mantenere l'immagine devono fare un passo indietro
 

arkady18

ViceWebmaster
Staff Forum
ViceWebmaster
Amministratore
Iscritto dal:
31 Marzo 2018
Messaggi
2.225
Punteggio
63
Codice Amico Switch
5612-9557-9596
Comunque, secondo me il clamore è un po' esagerato. Ci sta che una compagnia non voglia condividere l'utenza con le rivali, di modo che gli amici dei propri clienti siano costretti a passare sotto la sua ala se vogliono giocare insieme.
Il vero problema è la storia degli account bloccati una volta che passi da PS4, anche se l'account in origine non era stato creato lì. Quella è una vera porcata. Per il crossplay non possiamo lamentarci, la scelta è legittima, per quanto odiosa. E ad oggi credo interessi davvero a pochi (ma il polverone fomenta tutti, perché è la moda del momento).
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Sony, per voce del CEO Kenichiro Yoshida, è tornata a spiegare come mai ha bloccato il cross-play in giochi come Fortnite, Rocket League e Minecraft. La motivazione addotta è semplice e lineare, quanto non proprio convincente dal punto di vista logico.

Yoshida ha toccato l'argomento all'IFA 2018 di Berlino, dove ha dichiarato: "Parlando del cross-platform, a nostro modo di vedere PlayStation è l'ambiente di gioco migliore. Crediamo che Fortnite, giocato su PS4, offra la migliore esperienza per gli utenti."

Yoshida ha poi continuato affermando che in realtà Sony ha permesso il cross-play con il PC e le piattaforme mobile in alcuni giochi: "In verità abbiamo già aperto alcuni giochi al cross-platform con il PC e altre piattaforme. Decidiamo a seconda di quella che secondo noi è l'esperienza utente migliore."

Levategli il fiasco :rotfl:

Sony, niente cross-play per Fortnite perché PS4 è la console migliore per giocare
 

kenji

Collaboratore
Collaboratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
888
Punteggio
18
sono dei folli, si mettono la zappa sui piedi uscendosene con frasi del genere rotfl
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.640
Punteggio
48
Età
33
Località
Abel City
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
Sony, per voce del CEO Kenichiro Yoshida, è tornata a spiegare come mai ha bloccato il cross-play in giochi come Fortnite, Rocket League e Minecraft. La motivazione addotta è semplice e lineare, quanto non proprio convincente dal punto di vista logico.

Yoshida ha toccato l'argomento all'IFA 2018 di Berlino, dove ha dichiarato: "Parlando del cross-platform, a nostro modo di vedere PlayStation è l'ambiente di gioco migliore. Crediamo che Fortnite, giocato su PS4, offra la migliore esperienza per gli utenti."

Yoshida ha poi continuato affermando che in realtà Sony ha permesso il cross-play con il PC e le piattaforme mobile in alcuni giochi: "In verità abbiamo già aperto alcuni giochi al cross-platform con il PC e altre piattaforme. Decidiamo a seconda di quella che secondo noi è l'esperienza utente migliore."

Levategli il fiasco :rotfl:

Sony, niente cross-play per Fortnite perché PS4 è la console migliore per giocare
Per la prima volta hanno creato qualcosa di nuovo: il safe space multiplayer.
Una dichiarazione ridicola, visto che un vero giocatore non vuole precludersi nulla ma anzi competere. In breve, oltre a lockare l'account, non consentirebbero a nessun gioco(neanche futuro) di permettere all'utente playstation di giocare anche con altri di diversa piattaforma, influenzando pure il matchmaking. Insomma, le piattaforme ideali per il multiplayer a quanto pare sono altre e non PS, la possiamo leggere così.
 

Xerlan

New Member
Utente
Iscritto dal:
5 Aprile 2018
Messaggi
26
Punteggio
1
Età
26
Se fossi un utente PlayStation mi sentirei quasi preso per i fondelli a sentire queste dichiarazioni,a livelli di business fanno bene a tenersi i confini chiusi ma secondo me farebbero più bella figura a stare zitti che a dire queste cavolate,per quanto mi riguarda,visto e considerato che non sono interessato alle esclusive Sony ormai da anni per fortuna mi sono tenuto lontano da Sony all'epoca dell'uscita di ps4 e vedendo la cosa come si è evoluta mi verrebbe da dire che ho fatto bene.

Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk
 
Top