[Thread Ufficiale] Dreamcast | La Sega da sogno che tutti ricordano

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.296
Mi Piace
70
Punteggio
48
Età
31
Località
Eritrea
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
PSN ID
Oni Core
Xbox Gamertag
ShadowGeminorum
Steam ID
Shadow Gemini
#1




Inauguriamo la sezione Retrogaming, con il gioiello più bello che l'era videoludica potesse regalarci: il Dreamcast

La Console


Caratteristiche Tecniche:

Central Processing Unit:
Hitachi SuperH 4 da 3.2 milioni di transistor @203 MHz
24 Kbyte cache di primo livello
Performance complessiva in MIPS: 360 MIPS
Capacità matematica totale della CPU: 1,4 miliardi di operazioni al secondo
Processo di fabbricazione a 0,25 µm (micrometri)
Processore grafico NEC Videologic CLX2 PowerVR.


Graphics Processing Unit:
NEC Videologic CLX2 PowerVR @106 MHz
Rendering grafico di picco pari a 7 milioni di poligoni al secondo
Ombreggiatura a 2 Shaders di tipo non-unificato
Z-buffering
Filtro lineare (bilineare e trilineare)
Anti-aliasing
Bump mapping
Gouraud shading
16.7 milioni di colori


Memoria:
26 MByte RAM di tipo non-unificata
16 MByte RAM principale @100 MHz
8 MByte VRAM dedicata al processore video @100 MHz
2 MByte RAM dedicata al processore audio @63 MHz


Sonoro:
Yamaha AICA PCM a 64 canali
Integrazione DSP per effetti in tempo reale


Unità Disco:
GD-ROM 12xCAV


Comunicazione:
Modem 56K (incluso ed aggiornabile)



ll Dreamcast venne lanciato nel mercato giapponese il 27 novembre 1998.] A causa della penuria di componenti, il lancio negli Stati Uniti d'America venne fissato solamente l'anno seguente, nella simbolica data del 9 settembre 1999 al prezzo di 199,99 dollari. La console venne distribuita in Europa il 14 ottobre dello stesso anno, con il logo di colore blu, secondo alcuni a causa della somiglianza del marchio originale con il simbolo della compagnia tedesca Tivola. La creazione del logo e del nome della console sono attribuiti a Kenji Eno.
In Giappone vennero pubblicati solamente quattro titoli al lancio della console (Virtua Fighter 3tb, Godzilla Generations, Pen Pen TriIcelon e July). Nel mercato statunitense arrivarono 18 videogiochi di diverso genere: da platform a sparatutto, passando per videogiochi sportivi, inclusi diversi simulatori di guida. L'obiettivo di SEGA era vendere oltre 1 milione di console sul suolo nipponico entro febbraio del 1999, tuttavia il traguardo non venne raggiunto neppure l'anno successivo: al 31 marzo 2000 il numero di Dreamcast vendute nel mercato giapponese era 950 000.
Nonostante lo scarso entusiasmo con cui fu accolta nel mercato giapponese, negli Stati Uniti il Dreamcast riscosse grande successo con circa 300 000 preordini e oltre 500 000 unità vendute nel giro di due settimane dal lancio, superando il risultato precedente ottenuto da Sony al lancio della PlayStation. Nel novembre 1999 SEGA annunciava di aver raggiunto il traguardo di un milione di Dreamcast vendute nel continente americano e in Europa le vendite avessero raggiunto le 400 000 unità a distanza di un mese dal lancio, sebbene la console rivale dominasse ancora il mercato. Il successo nel primo anno di vita della console è stato attribuito alla pubblicazione di giochi quali Soulcalibur, Sonic Adventure, Power Stone e Hydro Thunder e la presenza di numerosi videogiochi sportivi pubblicati da SEGA.


Il Modem



Modem 56k incluso nella versione statunitense del Dreamcast
Oltre alla capacità di eseguire una versione adattata di Windows CE, il Dreamcast disponeva di un modem integrato a 56k (33,6 kbit/s per la versione PAL). Nonostante la crescita del gioco in rete nel mercato statunitense, la decisione di rendere la piattaforma la prima console online-ready era dovuta alla popolarità di Internet tra gli utilizzatori di personal computer. In Giappone Sega distribuì l'Internet Starter Kit comprensivo di mouse e tastiera.


VMU


Due Visual Memory Unit. Connesse tra di loro, le VMU potevano essere utilizzate per trasmissione di dati.
Oltre alla possibilità di connettersi alla rete, uno degli aspetti che differenziavano la Dreamcast dalle altre console presenti sul mercato era la Visual Memory Unit (VMU). La VMU era una scheda di memoria da 128 kB dotata di uno schermo LCD che, oltre a permettere la gestione dei salvataggi, poteva essere utilizzato dalla console come display ausiliario o addirittura ospitare interi giochi.
Grazie ad una diminuzione di prezzo e a problemi nella distribuzione della PlayStation 2, le vendite aumentarono del 156.5% tra il 23 giugno ed il 30 settembre del 2000, ma raggiunsero una riduzione in concomitanza delle festività natalizie dello stesso anno, periodo nel quale venne superata dalla concorrente.


Fonte Wikipedia

Il Controller



Dreamcast su HDTV oggi:

Se c'è una cosa che il Dreamcast ha saputo fare, è stato dare la possibilità di usare l'uscita vga sui monitor, e proiettare il giocatore ad una definizione superiore rispetto al tubo catodico. Ma oggi? Oggi è possibile visualizzare il segnale della DC con l'utilizzo del VGA-BOX che sarà un validissimo compagno, grazie alla possibilità di usare sia VGA che S-Video e Switchare tra i due segnali.

N.B. La televisione deve supportare una risoluzione di 640x480

Un Vga Box


Le Hidden Gems del DC:

Nonostante l'arco di vita breve, il DC vanta una delle più belle librerie in assoluto e veri tesori di inestimabile valore!! Ecco dunque una lista delle gemme che consiglio maggiormente:

Shenmue
Shenmue 2
Crazy Taxy
Crazy Taxi 2
Gunbird 2
Mars Matrix
Giga Wing
Giga Wing 2
Zero Gunner 2
Power Stone
Power Stone 2
Marvel Vs Capcom
Marvel Vs Capcom 2
Skyes Of Arcadia
MS Gundam Side Story 0079
Phantasy Star Online Ver.2
Sega Bass Fishing
Jet Set Radio
Space Channel 5
Sonic Adventure
Sonic Adventure 2
Virtual On Oratorio Tangram
Godzilla Generations
Cannon Spike
Sword Of The Berserk Gut's Rage
Street Fighter III 3rd Strike
Bangai-o
Sega Rally
Virtua Strikers


Insomma...la lista è DAVVERO LUNGA. E potrei continuare

Come leggere i titoli import?

E' possibile utilizzare diversi prodotti come DC-X oppure CodeBreaker che consentono di leggere i titoli import senza l'utilizzo di eventuale modifica e lasciare la console come mamma Sega l'ha fatta.
 
Ultima modifica:

Belaptir

Member
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
62
Mi Piace
0
Punteggio
6
Steam ID
Belaptir
#2
Ti manca parlare di due accessori molto importanti che rendevano unico il dreamcast: La tastiera e il adattatore banda larga. Oggi come oggi la tastiera si trova, ma l'adattatore è una cosa per richi. Con questi due puoi ancora giocare in server privati a Phantasy Star Online.
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.296
Mi Piace
70
Punteggio
48
Età
31
Località
Eritrea
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
PSN ID
Oni Core
Xbox Gamertag
ShadowGeminorum
Steam ID
Shadow Gemini
#3
Ti manca parlare di due accessori molto importanti che rendevano unico il dreamcast: La tastiera e il adattatore banda larga. Oggi come oggi la tastiera si trova, ma l'adattatore è una cosa per richi. Con questi due puoi ancora giocare in server privati a Phantasy Star Online.
Si li ho dimenticati, avrei voluto citare anche la canna da pesca o il microfono per quella perla di SeaMan. Ho visto persone che hanno moddato il DC con la porta ethernet, semplicemente geniale
 

Belaptir

Member
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
62
Mi Piace
0
Punteggio
6
Steam ID
Belaptir
#4
Si li ho dimenticati, avrei voluto citare anche la canna da pesca o il microfono per quella perla di SeaMan. Ho visto persone che hanno moddato il DC con la porta ethernet, semplicemente geniale
Eh io sto cercando di moddare la mia. Voglio aggiungere il usb al posto del lettore ed aggiungere la porta ethernet (anche se questo mi chiederà un po di tempo). So che mi costerà un bel po di soldi, ma ho tanta paura di perdere il lettore.
 

AnérCasval

Tell me God are you punishing me?
Utente
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
2.296
Mi Piace
70
Punteggio
48
Età
31
Località
Eritrea
Codice Amico Switch
2474-9942-7014
Codice Amico 3DS
3007-9349-0709
PSN ID
Oni Core
Xbox Gamertag
ShadowGeminorum
Steam ID
Shadow Gemini
#5
Io non mi azzardo, onestamente ci tengo troppo alla mia dreamcast, non la farei ritoccare da nessuno
 

cid576

New Member
Utente
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
30
Mi Piace
0
Punteggio
6
#6
Piuttosto, non so se avete presente il progetto Spartan, da non confondere con il Project Dream 2. So che è impossibile possa mai realizzarsi qualcosa di simile ma sarebbe davvero fantastico se uscisse una console che permetta di giocare le vecchie glorie ma anche i nuovi giochi, un po' come Atari VCS ma molto meglio di un progetto un pelino anonimo.
 
Top