Xbox Game Studios

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119



L' ultimo E3 di Microsoft e' finito da poco piu' di una settimana con una conferenza strepitosa parlando di giochi esclusivi e multipiatta, ma la notizia piu' importante parlando di futuro e' stata quella delle acquisizioni di nuovi studi.

Vediamo chi sono...

Playground Games
Mirosoft ha acquisato l’inglese Playground Games, un partner di sviluppo dal 2008 che ha contribuito alla crescita del Forza. Oltre allo sviluppo di quest’anno di Forza Horizon 4, Playground Games avrà un team dedicato a portare la loro esperienza open-world a un nuovo progetto.


Undead Labs
L’azienda di Seattle Undead Labs è la creatrice del popolare State of Decay con milioni di fan in tutto il mondo. Nelle prime due settimane di disponibilità di State of Decay 2, oltre due milioni di fan hanno potuto unirsi alla sfida per la sopravvivenza e hanno uccisio oltre due miliardi di zombi. Attraverso la lettera di intenti per l’acquisizione di Undead Labs, Microsoft sottolinea il suo impegno per far crescere il franchise e portare il genere zombie survival-fantasy a nuovi livelli.


Compulsion Games
Visto che We Happy Few ha raggiunto il massimo livello e la versione multi-platform sarà rilasciata il prossimo 10 agosto, Microsoft ha avviato il processo di acquisizione dello studio basato a Montreal Compulsion Games. Unendosi al team Microsoft Studios, Compulsion avranno le risorse, la piattaforma, e la libertà di prendere rischi creativi importanti e creare mondi sempre più ambiziosi nei prossimi progetti

Ninja Theory
La relazione con Ninja Theory è iniziata nel 2000 quando Kung Fu Chaos era in fase di sviluppo per Xbox ed è culminata nel rilascio di Hellblade su Xbox One all’inizio di quest’anno. Microsoft ha manifestato l’interesse ad acquistare Ninja Theory per fare in modo che i team creativi abbiano le risorse e la liberà di portare giochi sempre più ambiziosi ai fan come Hellblade: Senua’s Sacrifice.


Mentre uno nuovo studio interno creato da Microsoft con sede a Santa Monica si chiama

The Initiative
Situato a Santa Monica, Califoria, The Initiative è un nuovo studio di sviluppo gaming, guidato dal veterano di industria Darrell Gallagher che sta lavorando per creare nuovi emozionanti mondi, personaggi ed esperienze di gioco.


Matt Booty, nuovo boss dei Microsoft Studios che agisce direttamente sotto Phil Spencer, ha assicurato assoluta libertà creativa alle diverse software house.

"Ammettiamolo: quei giochi (single-player "alla Sony") stanno facendo benissimo e le persone amano giocarli. Per noi, e voglio essere molto attento nel chiarire questo punto, sono importanti entrambi i tipi di giochi. Vediamo le persone amare i giochi single-player ed è per questo che puoi sederti e giocare in solitario a Forza nel caso in cui volessi farlo ma allo stesso tempo una sempre maggiore parte del gaming è legata al concetto di community. C'è sempre più un focus sul giocare insieme e seguiremo questo aspetto se questo è ciò che i nostri giocatori stanno facendo e vogliono.

"Tuttavia non c'è alcuna strategia o sentimento globale che afferma: "privilegeremo un tipo di gioco rispetto a un altro". Se Ninja Theory o Compulsion Games dovessero decidere di voler realizzare più giochi che sono principalmente single-player come Hellblade o We Happy Few, se The Initiative dovesse proporre un gioco che non ha neanche una singola componente multiplayer, allora fantastico. Vogliamo che gli studi realizzino i giochi che sentono siano giusti per loro.

"Il mio lavoro come leader dell'organizzazione degli studi è quello di assicurarmi che le informazioni e i pensieri dei giochi arrivino dal basso, dallo studio fino ai dirigenti e che non siano un qualche tipo di obbligo dai dirigenti agli studi".



Il frutto di questi nuovi studi di sicuro si vedra' fra qualche anno...quando sara' pronta la nuova ammiraglia di Microsoft con il nome in codice Scarlet..o semplicemente XBox Two.
 
Ultima modifica:

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Undead Labs, sono passati sotto il diretto controllo dei Microsoft Studios, e il futuro titolo sui non morti ( State of Decay 3 ) viste le premesse, potrebbe diventare un importantissimo brand per Xbox e Windows trasformandosi da prodotto da basso budget a titolo AAA.

Come ammesso da Richard Foge, Design Director della software house, l’acquisizione ha portato nuova linfa vitale al gruppo, che mira ad espandere i suoi lavori:


E’ ancora presto per parlare della nostra crescita e di come si evolveranno le cose in Undead Labs. Ho l’impressione che nell’immediato futuro ci sarà ancora uno State of Decay per noi. Penso che Microsoft stia abbattendo le restrizioni a cui siamo stati vincolati per anni, in quanto team di piccole dimensioni”.


“La situazione è cambiata radicalmente, c’è una grossa crescita davanti a noi e in Microsoft non stanno scherzando, vogliono davvero essere al top, vogliono realizzare i migliori giochi, avere il miglior hardware possibile e rendere felici i fan“.


Undead Labs Director Talks About Microsoft: ‘They Want To Be On Top With The Best Games, The Best Hardware’ « Video Game News, Reviews, Walkthroughs And Guides – GamingBolt
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Da Videogamer Italia


Stando a quanto dichiarato dal creative director della serie Chris Esaki, un nuovo Forza Motorsport non arriverà il prossimo anno, tant'è vero che non è nemmeno entrato in produzione.


"Il 100% del team di Forza Motorsport è attualmente impegnato su FM7", ha dichiarato il creative director.


" Il piano attuale è quello di investire nell'esperienza di Forza già disponibile, con la squadra al lavoro su un solo progetto le cose non potranno che andare meglio".


"Forza Motorsport 8 non è in lavorazione e non uscirà nel 2019, mi spiace", ha concluso, andando probabilmente ad infrangere i sogni dei fan della serie.



Giusto cosi' secondo me.

Probabilmente l' ottavo capitolo uscira' in grande spolvero per la nuova XBox " Scarlet "
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119

Menodzero

Member
Utente
Iscritto dal:
17 Aprile 2018
Messaggi
85
Punteggio
6
Ah devono ancora fisicamente costruire lo studio, altre che 3-4 anni qua.
Inizieranno a presentare giochi nella fase finale del successore di one :gogo2:
 
U

Utente cancellato

Guest
Ah devono ancora fisicamente costruire lo studio, altre che 3-4 anni qua.
Inizieranno a presentare giochi nella fase finale del successore di one :gogo2:
Al massimo in quella iniziale.
Ma non capisco cosa ci sarebbe da gongolare nell'ipotesi in cui si trovassero in difficoltà.
 

Lo Zini

La seconda che hai detto
Staff Forum
Moderatore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
318
Punteggio
16
Codice Amico Switch
7326-0766-9595
Codice Amico 3DS
4270-4996-2902
Comunque si parla di nuovo HQ, cosa abbastanza naturale considerato che sono stati appena acquisiti
 

Rinocerondine

Amministratore
Staff Forum
Amministratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
1.030
Punteggio
38
Idea mia, ma dubito che cessino totalmente di lavorare e riprendano solo a sede ultimata.
Forse, e ribadisco il forse, i computer usati per lavoro continuano a funzionare anche nell'edificio in cui stanno attualmente.
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
GamesIndustry.biz ha rivelato che Playground Games ha assunto diversi nuovi membri dello staff da studi come BioWare, Rocksteady Games, Ninja Theory, Motive e Guerrilla Games. Questi nuovi sviluppatori verranno impegnati nel nuovissimo studio di Leamington Spa di Playground, che sta attualmente lavorando a un progetto non annunciato, un RPG d'azione open-world.

Playground Games assume nuovi membri da BioWare, Rocksteady, Ninja Theory, Motive e Guerrilla Games per un RPG non ancora annunciato

:oldskler:
 

Nahuel84

Videogiocatore Gourmet
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
586
Punteggio
16
Età
36
Località
Dublino
Idea mia, ma dubito che cessino totalmente di lavorare e riprendano solo a sede ultimata.
Forse, e ribadisco il forse, i computer usati per lavoro continuano a funzionare anche nell'edificio in cui stanno attualmente.
Shhhhh perche usi il cervello? sei pazzo!!!????:facepalm::facepalm::facepalm:
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Aaron Greenberg parla del nuovo progetto di PlayGround Games

Nell'intervista Greenberg parla dei contorni della produzione, e delle indiscusse capacità che lo studio ha dimostrato di avere nel corso degli anni.

"Credo che dovreste considerare il pedigree di Playground e il loro modo di approcciarsi allo sviluppo, la cura, la loro intelligenza. Il team è molto talentuoso, e hanno dimostrato le potenzialità della leadership dello studio con le Stagioni, che innoveranno in maniera decisiva l'elemento open-world di Forza Horizon 4."

"La stessa leadership, questo stesso talento avrà un'influenza cruciale sul nuovo progetto. Questo è coperto al momento da un velo di segreto, e capiamo come voi e tutti i giocatori vogliate saperne di più, chiediamo solo un po' di pazienza. Sapete che il nostro team di fama mondiale sta lavorando a una grossa, grossa esclusiva per i nostri fan, è qualcosa per cui i giocatori dovrebbero essere eccitati", conclude Greenberg.

Il General Manager assicura che scopriremo i dettagli del nuovo progetto al momento giusto, non sbilanciandosi ulteriormente sul nuovo titolo.


Xbox's Aaron Greenberg Talks Playground Games' Unannounced Game: "A Big, Big Exclusive Game"
 

Nahuel84

Videogiocatore Gourmet
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
586
Punteggio
16
Età
36
Località
Dublino
La critica più grande mossa a Microsoft, quando si parla di Xbox, è la mancanza di esclusive. Tuttavia, allo scorso E3, sono arrivate risposte importanti sotto questo punto di vista.
Xbox, infatti, ha dimostrato di puntare molto sul Game Pass, ma anche sul recuperare terreno per quanto riguarda i titoli first-party, annunciando sul palco dell'E3 l'acquisizione di ben 4 studi di sviluppo.
Aaron Greenberg, General Manager del marketing di Xbox, è stato intervistato da MVC Uk. Greenberg ha definito l'acquisizione degli studi di sviluppo come un'esperienza speciale. "Sapevamo di star aumentando l'investimento sui titoli first-party, ma prima di annunciarlo col dovuto tempismo, ci sono numerosi contratti e cose a cui lavorare. La cosa bella è stata che gli accordi con gli studi di sviluppo non sono trapelati in nessun modo, rendendo l'annuncio una vera sorpresa per tutti. Non penso che nessuno abbia mai annunciato delle acquisizioni all'E3".
Effettivamente il risalto mediatico che ha avuto questo annuncio dimostra come i giocatori si stiano interessando sempre di più all'industria dei videogiochi e ai team che sono al lavoro, aspetto che fino a qualche anno fa rimaneva molto "di nicchia", rilevante quasi solo per gli addetti al lavoro.



"Avevamo le idee molto chiare sul fatto che volevamo aumentare il nostro investimento sui titoli first-party e, per farlo, dovevamo trovare i team creativi migliori al mondo, indipendenti, e che facessero al caso nostro. I team che abbiamo acquisito sono i migliori del loro campo, hanno prodotto titoli di alta qualità, ma i giochi che hanno prodotto sono molto diversi dai nostri attuali franchise. Playground ha lavorato a Forza Horizon, ma hanno anche un secondo team che sta lavorando a qualcosa di totalmente diverso. I vari team che abbiamo acquisito ora possono lavorare insieme e condividere idee e tecnologie".
"Il governo ci è stato molto d'aiuto nello sviluppare giochi nel Regno Unito, e indubbiamente ci è servito molto." Greenberg, poi, ci tiene a precisare come Xbox abbia intenzione di conservare la creatività garantita da ognuno dei team acquisiti. "Abbiamo trovato team che potessero portare nuovi contenuti ai nostri studio first-party e gli permetteremo di continuare a operare in modo indipendente. Sono team che ci hanno davvero ispirato ed è un privilegio lavorare con loro. Per loro, entrare nel nostro team, significa avere più sicurezza finanziaria, e l'accesso a risorse e tecnologie avanzate, ma mantenendo la loro indipendenza creativa."
"Credo che abbiamo un buon curriculum su questo: ad esempio Mojang è rimasta indipendente e ha continuato a lavorare. È un momento entusiasmante, abbiamo praticamente raddoppiato i nostri studi creativi da un giorno all'altro e abbiamo mostrato intenzione di continuare ad investire in questo senso".



Fonte : IGN Italia
 
Ultima modifica:

Nahuel84

Videogiocatore Gourmet
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
586
Punteggio
16
Età
36
Località
Dublino

Sembra che Playgrounds Games , lo studio britannico non abbia intenzione di fermarsi al genere racing, ma punti a raggiungere nuovi traguardi. Già a luglio si era vociferato dell'assunzione di ex dipendenti di BioWare, Guerrilla Games e altri studi famosi, con l'obiettivo di mettere in cantiere un action RPG.

Nuove indiscrezioni al riguardo ci arrivano da GearNuke, secondo cui il team sarebbe impegnato nel reclutamento di ben 177 sviluppatori,che dovrebbero per l'appunto contribuire alla realizzazione di un action RPG tripla A open world.

All'E3 2018 Microsoft aveva comunicato l'acquisizione di Playground Games, che è entrata a far parte degli studi first party di Redmond a fianco di Ninja Theory, Compulsion Games, Undead Labs e del nuovo team The Initiative. Quando la fase di selezione dei nuovi sviluppatori sarà completata, Playground Games diventerà di fatto il secondo studio di Microsoft per capienza, con oltre 400 sviluppatori, dietro a 343 Industries e davanti a The Coalition (oltre 300 dipendenti) e Rare (più di 200 sviluppatori).

Ad agosto Aaron Greenberg di Microsoft aveva dichiarato che il nuovo gioco di Playground Games è una "grossa, grossa esclusiva".
 

Lo Zini

La seconda che hai detto
Staff Forum
Moderatore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
318
Punteggio
16
Codice Amico Switch
7326-0766-9595
Codice Amico 3DS
4270-4996-2902
Ci si sta sbilanciando come mai prima d'ora.. O meglio, negli anni si è venduto molto fumo con le dichiarazioni, ora le stesse partono da un dato di fatto molto recente e non di poco conto: l'acquisizione dei nuovi studi.

Ci vorrà tempo ma penso che qualcosa arriverà e sarà positivo.. In questi ultimi anni, dovendo ripartire da zero sul tema esclusive (ma anche solo studi interni che non ce n'erano praticamente più) hanno investito molto dal punto di vista dei servizi e del multiplayer certificando la loro posizione al top per l'offerta proposta (primo su tutti il Game Pass).

Da questo momento è lecito aspettarsi un cambio di rotta, se non altro è stata eliminata una delle più grosse questioni degli anni passati: "si, ok, ma chi le sviluppa?"
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
La software house con sede a Seattle e interna ai Microsoft Studios ha pubblicato diverse offerte di lavoro che puntano ad un allargamento di The Coalition.

Lo sviluppatore sappiamo essere impegnato su tre fronti, ossia Gears 5, lo spin-off strategico per PC Gears Tactics e il gioco mobile Gears Pop ma l’espansione dello studio potrebbe indicare anche progetti non ancora annunciati

 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Si rumoreggia che una delle prossime acquisizioni per Microsoft possa essere quella di Obsidian Entertainment...
A parlarne e' klobrille, un insider che spesso e volentieri ha fatto centro con le sue " soffiate "

La software house e'conosciuta per Star Wars Knights of the Old Republic II: The Sith Lords, Fallout: New Vegas, Alpha Protocol e più recentemente i due Pillars of Eternity e Tyranny .

Microsoft Studios |OT2| The Best Is Yet To Come

"Aumento la possibilità che Obsidian Entertainment si unisca ai Microsoft Studios dal 50% al 70%. Ho sentito altre persone della stampa parlarne. Sono vicino a essere disposto a metterci la mano sul fuoco ma non ancora a quel punto".
 

kenji

Collaboratore
Collaboratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
888
Punteggio
18
Obsidian è un colpaccio, gli dai i soldi per un grosso progetti e quelli tirano fuori qualcosa di pazzesco
 

Nahuel84

Videogiocatore Gourmet
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
586
Punteggio
16
Età
36
Località
Dublino
Phil Spencer pare aver preso decisamente sul serio l'idea di arricchire il portafoglio di first party Microsoft, sia in termini di giochi che di team stessi, come ha dimostrato l'annuncio simultaneo dell'acquisizione di Ninja Theory, Undead Labs, Playground Games, Compulsion e The Initiative.

A quanto pare, la spesa non è ancora conclusa e secondo alcune fonti si starebbe preparando un colpo veramente a effetto in quel di Redmond: secondo quanto riferito in questi minuti da Jason Schreier di Kotaku, Microsoft starebbe finalizzando in questi giorni l'acquisizione di Obsidian Entertainment. Si tratterebbe di un'aggiunta importante al carnet di team attualmente in forze all'interno di Microsoft Game Studios, considerando il blasone del team e la capacità degli sviluppatori in questione, noti soprattutto per gli innumerevoli RPG di alta caratura che hanno sfornato negli anni.

Si tratta infatti degli autori di Knights of the Republic 2, Neverwinter Nights 2, Fallout: New Vegas e Pillars of Eternity, tra gli altri. Secondo Kotaku, che cita tre fonti anonime vicine alla questione, l'accordo di acquisizione sarebbe attualmente al "90%", dunque vicino alla chiusura.

 

Rinocerondine

Amministratore
Staff Forum
Amministratore
Iscritto dal:
1 Aprile 2018
Messaggi
1.030
Punteggio
38
Ragazzi, è stato detto ancora e di nuovo lo ribadisco: non utilizzate questa piattaforma per commentare le discussioni di utenti di altre piattaforme.
 

Nahuel84

Videogiocatore Gourmet
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
586
Punteggio
16
Età
36
Località
Dublino
La software house The Initiative è stata creata direttamente da Microsoft. La creazione dello studio californiano è stata annunciata sul palco dell'E3 di quest'anno.
A capo dello studio è stato messo Darrell Gallagher, ex Crystal Dynamics, che ha da subito chiarito come il mandato dello studio fosse quello di creare qualcosa di innovativo, di mai visto prima, che stupisse i giocatori. Non si può certo dire che The Initiative non stia tenendo fede alle sue promesse, basta vedere lo staff che si è andato a formare assunzione dopo assunzione: Christian Cantamessa (sceneggiatore e designer del primo Red Dead Redemption), Brian Westergaard (lead producer di God of War), e Dan Neuburger (co-direttore di Tomb Raider e Rise of the Tomb Raider).

Ora allo staff di The Initiative si è aggiunto anche un altro sviluppatore molto importante: Tom Shepherd. Il curriculum di Shepherd è davvero invidiabile: ha lavorato a titoli del calibro di Midnight Club 3, il primo Red Dead Redemption, Max Payne 3 e Grand Theft Auto V, lavorando per più di 10 anni a Rockstar San Diego come technical director.
Probabilmente ci vorrà molto tempo prima di poter vedere il primo lavoro di questo studio, essendo appena stato creato e ancora in corso di formazione dello staff. Probabile che si stia già pensando alla prossima generazione di console, ma staremo a vedere come si muoverà il nuovo studio di Microsoft.

 

arkady18

ViceWebmaster
Staff Forum
ViceWebmaster
Amministratore
Iscritto dal:
31 Marzo 2018
Messaggi
2.225
Punteggio
63
Codice Amico Switch
5612-9557-9596
Sicuri che questi galli ruspanti possano stare tutti insieme nello stesso pollaio? :asd:
Comunque hanno ricevuto una missione non da poco: fare qualcosa di completamente innovativo. Ecco, questo gli metterà addosso non poca pressione, e a prescindere dal risultato avranno gli occhi di tutti puntati addosso al momento dell'uscita del loro primo lavoro, e la gente sarà molto critica.

In ogni caso, vedo che Microsoft si sta seriamente impegnando per essere davvero in campo durante la prossima generazione. Sembra che abbia tutte le carte in tavola non necessariamente per diventare il leader di mercato, ma comunque per dire la sua dopo una generazione in cui è stata costretta un po' all'anonimato per errori di comunicazione gravissimi e per un parco IP poco ampio o vario. Sono curioso di vedere l'inizio della prossima generazione. :sisi:
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Mi sa che e' fatta...:çVç:

 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
L'insider Klobrille ha affermato sul suo profilo Twitter che Microsoft è entrata in contatto con Turtle Rock Studios (autori di Counter Strike, Left 4 Dead ed Evolve) per discutere di un'eventuale acquisizione, anche se le negoziazioni non sono entrate in una fase avanzata come nel caso di Obsidian Entertainment. Inoltre, non è chiaro se le trattative proseguano tuttora o meno, Klorobrille dal canto suo si limita a confermare l'interesse da parte di Microsoft e le conseguenti discussioni a riguardo fra le due compagnie.

 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Notizia bomba durante questo XO18, e forse proprio quella più attesa di tutta la conferenza: Microsoft ha annunciato ufficialmente che Obsidian Entertainment ed inXile entreranno a far parte della famiglia Xbox tra gli studi acquisiti da Microsoft

Stiamo parlando di due ottimi studi di talento: inXile, seppur poco conosciuto, è uno studio che ha sviluppato titoli come Wasteland e The Bard’s Tale, focalizzato più sugli rpg vecchio stile molto strategici. Mentre Obsidian, che molti di voi conosceranno già, ha sviluppato titoli come Fallout New Vegas e Pillars Of Eternity. Due nuove aggiunte davvero interessanti che, al momento, potrebbero portare grandi titoli in casa Microsoft.

Aggiornato anche il primo post con gli studi Microsoft
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
InXile Entertainment ha dichiarato su Twitter che continuerà lo sviluppo di The Bard's Tale 4 e Wasteland 3, tenendo fede agli impegni presi con i backer dei due progetti, finanziati grazie ad altrettante campagne di crowdfunding.

"Manterremo i nostri impegni con i backer di The Bard's Tale 4 e Wasteland 3. Ciò che verrà dopo non è ancora stato deciso, siamo ancora nei primi giorni", ha scritto il team.

Il tweet è stato inviato in risposta a chi chiedeva se i giochi in questione sarebbero stati pubblicati solo su Windows Store e non su Steam per via dell'acquisizione da parte di Microsoft, ufficializzata nelle scorse ore


 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Durante l'X018 Phil Spencer ha confermato che il primo titolo di Ninja Theory in esclusiva Microsoft sarà annunciato nel 2019.
 

Nahuel84

Videogiocatore Gourmet
Utente
Iscritto dal:
2 Aprile 2018
Messaggi
586
Punteggio
16
Età
36
Località
Dublino
Prime parole da parte del CEO di Studio InXile Entertainment che ora fanno parte della scuderia MS:

 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Brian Fargo ha parlato su Twitter, condividendo una dichiarazione su cosa pensa la gente dopo l'annuncio all'X018.

"Riesco a capire il naturale scetticismo nel vedere le piccole aziende comprate, ne abbiamo viste alcune successivamente smantellate", ha detto.
"Il nostro accordo con Microsoft consente a InXile di crescere e sognare come non mai, è una cosa meravigliosa per il nostro futuro."
Commentando un tweet condiviso da un follower, Fargo, che ha lavorato alla serie originale di Fallout in passato, ha accennato alla libertà creativa di cui sarà ancora dotato dopo l'accordo con il colosso di Redmond.
"Mi sento davvero fortunato a poter continuare con la mia squadra creando nuovi mondi, raccontando nuove storie e personaggi interessanti."
 

arkady18

ViceWebmaster
Staff Forum
ViceWebmaster
Amministratore
Iscritto dal:
31 Marzo 2018
Messaggi
2.225
Punteggio
63
Codice Amico Switch
5612-9557-9596
Questa è una bomba. Dopo anni di braccino corto riguardo alla sezione Xbox, Microsoft sembra avere dato un blocchetto d'assegni in bianco a zio Filippo. Ora, basta non mandare tutto a puttane con annunci scemi al reveal di Scarlet (niente "siete obbligati a usare Kinect" o "non potete prestare i vostri giochi agli amici"), e la prossima generazione sarà sicuramente una storia diversa da quella che si sta per concludere.
 

Lo Zini

La seconda che hai detto
Staff Forum
Moderatore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
318
Punteggio
16
Codice Amico Switch
7326-0766-9595
Codice Amico 3DS
4270-4996-2902
Sarebbe magnifico scoprire che si tratta di un complotto dei massoni per far sparire l'industria videoludica prendendo tutti i migliori del settore, unirli in una manciata di team e chiuderli lasciandoli senza lavoro.

Hype
 

Pat_00

Roma fu fatta un po' pé' vorta.
Collaboratore
Iscritto dal:
3 Aprile 2018
Messaggi
1.348
Punteggio
38
Età
119
Brian Fargo (fondatore dello studio) ha spiegato durante un'intervista cosa cambierà d'ora in poi per inXile.

Come riporta Dualshockers, Fargo ha affermato che la routine quotidiana procederà come prima e che il team potrebbe anche pensare di non essere stato acquisito. Ovviamente lavorare alle dipendenze di Microsoft significa più fondi, lo studio non dovrà dunque più rivolgersi a piattaforme di crowdfunding come in passato. Fargo poi ha aggiunto:

"Nel breve periodo contiamo di ingrandirci del 30%, non stiamo cercando di diventare uno studio da centinaia di persone ma stiamo cercando di tappare i buchi che abbiamo disperatamente tentato di colmare, come avere uno specialista del suono, luci e filmati a tempo pieno. Queste cose potrebbero aiutarci a migliorare quello che stiamo facendo."

"In definitiva continueremo a decidere in autonomia cosa fare, sono stati molto chiari su questo. Non hanno mai espresso delle preferenze, non c'è mai stata una conversazione di questo tipo. Dipenderà da noi e ci stiamo confrontando molto con i nostri fan su ciò che vorrebbero vedere". Infine, Fargo ha confermato che inXile ha in sviluppo un progetto non ancora annunciato e che con le nuove risorse garantite da Microsoft la produzione diventerà ancora più ambiziosa. "Da qualche tempo abbiamo in sviluppo un progetto di cui siamo piuttosto entusiasti. Valuteremo se saranno necessarie più risorse per renderlo migliore".
 
Ultima modifica:
Top